memorie dal TFF ( 1 )

al Torino Film Festival è ‘ passato’  il nuovo film di Lav Diaz ,il suo più potente, fino ad ora, tra quelli da me visti, Storm Children Book 1, ne scriverà probabilmente Luigi Abiusi nel prossimo numero della rivista.Bambini in un villaggio sventrato da un tifone e da delle navi. Il finale lascia stupefatti, increduli, estasiati, i bambini nuotano sotto la pioggia e salgono le scalette esterne di uno dei due ‘ bateaux’ per poi tuffarsi dall’ alto, in mare, divertendosi, a lungo.Solo l’ inquadratura fissa di Diaz li custodisce e testimonia il loro gioco quasi proibit(iv)o..ed è subito ralenti, un ralenti estenuato, luttuoso, disperato e disperante ed è così che l’ uomo con la telecamera da presa è sempre fra noi.

a.p.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: