Monthly Archives: novembre 2014

a 17 anni Spielberg girava 140 minuti

questo è l’ estratto più lungo che resta..

a.p.

Annunci

memorie dal TFF ( 1 )

al Torino Film Festival è ‘ passato’  il nuovo film di Lav Diaz ,il suo più potente, fino ad ora, tra quelli da me visti, Storm Children Book 1, ne scriverà probabilmente Luigi Abiusi nel prossimo numero della rivista.Bambini in un villaggio sventrato da un tifone e da delle navi. Il finale lascia stupefatti, increduli, estasiati, i bambini nuotano sotto la pioggia e salgono le scalette esterne di uno dei due ‘ bateaux’ per poi tuffarsi dall’ alto, in mare, divertendosi, a lungo.Solo l’ inquadratura fissa di Diaz li custodisce e testimonia il loro gioco quasi proibit(iv)o..ed è subito ralenti, un ralenti estenuato, luttuoso, disperato e disperante ed è così che l’ uomo con la telecamera da presa è sempre fra noi.

a.p.

Les rendez vous de ( Sils ) Maria

dove sono le nuvole? in un tempo sospeso tra cinema e teatro, e vita, in uno spazio post mortem dalla luce abbagliante, nella copia difforme di un rendez-vous ormai lontano ma sempre presente, e futuro, in un paesaggio nel quale forse ci si può illudere, in cinemascope, di rompere gli specchi, di vedere oltre lo sguardo, nell’ estasi di una morte ripresa da lontano, o di una scomparsa prima della prima, che rigenera il mistero, o di quando le sovrimpressioni e le dissolvenze in nero ci parlano dell’ invisibile,di ciò che è stato e di ciò che potrebbe riaccadere. Di quando i corpi si fanno testo da reimparare a memoria e l testi ( in) utilmente bruciati in un camino reimparano a farsi corpo, nel corpo di un istante, di là da venire. E sul come le nuvole di A.Frank rigirate, piano per piano, da Assayas, in copia sempre conforme e in digitale, ricominciano a guardarci. Qualcosa è ancora nell’ aria e nell’ acqua, froides, ma,  a colori, l’ après mai è a distanza più ravvicinata.Ce n’ est ( était ) qu’ un début ( il primo capitolo non è più presente ), continuons (sans ) l’ epilogue.

a.p.

non solo true detective

non pilot ma primo movimento di un serial ‘ dal vero’ firmato j.l.g

a.p.

3 cuori

3 cuori

 

Marc e Sylvie. Incontro post-mortem.

Un incontro mancato rovina il sogno, ma nessun incontro può dirsi definitivamente mancato. Esso può sempre compiersi nel sogno, magari in punto di morte, come ci ha insegnato Gerard De Nerval.

a. c.

prima di sils maria

Juliette Binoche in copia conforme di Kiarostami.Riflessa sul vetro schermo dell' auto,prima della prima, prima di rimettere in scena la propria ricerca dell' Altro

Juliette Binoche in copia conforme di Kiarostami.Riflessa sul vetro schermo dell’ auto,prima della prima, prima di rimettere in scena la propria ricerca dell’ Altro

a.p.