From what is before

lav diaz

Il Kapre uccide il bestiame, provoca incendi, lascia corpi di morti dissanguati sul sentiero. Allora il cinema di Lav Diaz acquista quasi il valore d’una pratica magica: il racconto come esorcismo, come il divampare d’un fuoco che scaccia i demoni o almeno li tiene a bada. Come se la mdp avesse il potere di filtrare, oltre che di filmare, le immagini e i rumori della foresta tropicale, e il racconto (se racconto può chiamarsi) possedesse la facoltà di asciugarne in parte gli umori maligni. Ogni film (per Lav Diaz) è un fuoco acceso nella foresta, ogni rappresentazione un tentativo di riscatto, nella pazienza dell’attesa, nell’incantesimo ipnotico della durata.

a. c.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: