Locarno 2014: Jean-Pierre Léaud, alle origini

Festival di Locarno, Pardo alla carriera a Léaud

«… il ciclo “Antoine Doinel”. Partì tutto per caso. Avevamo scritto la sceneggiature de “I 400 colpi” e mettemmo un annuncio sul giornale rivolto a tutti i bambini interessati a fare cinema. Potevano presentarsi tutti i giovedì per i provini che giravo in 16mm. Si presentarono in molti. Scelsi Jean-Pierre Léaud perché mi sembrava più interessante, più impetuoso e intenso degli altri…»

m.m.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: