NAGISA OSHIMA: GOHATTO

Qui sotto la copertina di Filmcritica n. 515 dedicata nel 2001 all’ultimo film  di Oshima, il sublime Gohatto.

 

cop515oshima

 

E poi il film:

 

 

(l.e.)

Annunci
Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • Michele Centini  Il gennaio 16, 2013 alle 1:56 pm

    Ho sperato fino all’ultimo sul fatto che Oshima avrebbe girato un ultimo film, ma dopo il film-cristallo Gohatto sono passati 12 anni e il più grande cineasta giapponese dopo Kurosawa si è spento così, nel silenzio. Pensandoci bene Gohatto è l’opera perfetta di commiato di un cineasta ombroso e radicale, che ha operato investigando l’eros e le sue mutazioni. Del suo stilema visivo non v’è traccia nel cinema di oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: