cinema all’ aperto, forse : sous le soleil noir de chantal (1 )

quando avevo circa vent’anni il film non aveva il visto di censura..era, è, un b/n che fa ancora paura, i corpi e la carne come macchine da guerra desideranti, i nudi, in piena luce o al buio, fremono, vibrano di una temporalità estenuata ,tra stasi e movimento, tra maschile e femminile e l’altrove, tra uno spettro di genere e l’altro

a.p.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: