CANNES 2012: “COSMOPOLIS” di David Cronenberg

Cosmopolis Eccoci al David Cronenberg più sperimentale, in cui l’estrema verbalità scompare mentre dice se stessa e il film la ridice parallelo altrove, dove non c’è zona cui aggrapparsi e l’aria stessa è l’anomalia, mentre il potlach finanziario lascia il rilancio delle cifre a metà, rimpallandoci il mondo insonorizzato dentro e l’insurrezione fuori, campo controcampo, taglio, dialogo, richiesta d’aiuto. Il tempo si comprime, esiste solo uno spazio in fuoriuscita (Sant’Agostino, Rothko…), non c’è orologio che tenga, l’eternità naufraga nell’impazienza di un futuro sempre più insistente. Capolavoro presente assoluto.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • Antonello Calaresu  On giugno 21, 2012 at 1:40 pm

    Io ho sempre trovato buona parte del cinema di David Cronenberg, soprattutto sino a “Videodrome”, denso di una profonda moralità, che per quanto mi riguarda – e ovviamente fatti salvi i dovuti “distinguo” stilistici – lo avvicina a certe cose di Ingmar Bergman (“Ansiktet”, in particolare).
    Ho forse bestemmiato? Non so, ma a me sembra che Cronenberg non faccia altro che mostrare tutto il degrado della società umana, le nostre miserie umane e tutto lo schifo della perversione e delle devianze umane che affiorano dalla nostra interiorità, i “demoni” che vivono e prosperano “sotto la pelle” e diventano pestilenza alla quale sembriamo incapaci di opporci, qualcosa che ci contagia e ci trasforma in autentici mostri. Mi allineo al vostro punto di vista: Cronenberg non è mai stato un regista di film dell’orrore, almeno, come lo è stato (per esempio) Dario Argento. L’orrore portato sullo schermo da Cronenberg è specchio di un declino morale, umano e sociale inesorabile che, purtroppo, sembra senza fine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: