dietro la porta chiusa (aperta)

Una porta contemporaneamente aperta/chiusa e chiusa/aperta, era quella dell’appartamento di Marcel Duchamp in rue Larrey 11 a Parigi. Secondo me, è sempre da porte del genere che entrano/escono i fantasmi dell’abitare.

 

 

 

 

 

 

 

a.c.

Annunci
Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: